Canottieri Argus in evidenza al Meeting nazionale di Candia

I giovani atleti della Canottieri Argus di Santa Margherita si sono messi in evidenza sul lago di Candia Canavese durante il Meeting Nazionale per Società, nel week end del 27 e 28 marzo. Si è trattato di un appuntamento importante, che ha certificato la piena attività del canottaggio italiano anche in questo periodo di emergenza-Covid. Sul campo di regata di Candia ha esordito inoltre la rappresentativa regionale della FIC Liguria, con quattro equipaggi al via delle competizioni riservate alle squadre di Comitati e Delegazioni regionali. In Piemonte è iniziato quindi il lavoro per il quadriennio 2021-2024 della commissione tecnica regionale, composta dal riconfermato coordinatore Stefano Melegari e dai collaboratori Michele Rebuffo, Gabriele Galioto e Mattia Agosta.
Prossimo appuntamento con i Meeting Nazionali di Società all’8 e 9 maggio con le gare programmate per il Nord Ovest a Gavirate, per il Nord Est a Standiana e per il Centro Sud nuovamente a Sabaudia.
“Sono molto soddisfatto per la prestazione dei nostri ragazzi in un meeting importante, di rilevanza nazionale, come quello di Candia – afferma il presidente della Canottieri Argus, Claudio Marsano – A prescindere dai risultati, i ragazzi hanno dimostrato l’atteggiamento giusto. Anche tenendo presente il fatto che nelle settimane passate le limitazioni in palestra imposte dal Covid e il mare spesso agitato hanno impedito agli atleti di allenarsi in modo adeguato. In questo senso le società che possono contare su bacini chiusi per gli allenamenti, sono avvantaggiate. Quindi faccio i complimenti a tutti: i ragazzi, gli allenatori e i membri del consiglio direttivo”.
“Ringraziamo anche la società remiera Gianni Figari, con cui collaboriamo – interviene il vicepresidente Raffaello Bottino – per il supporto logistico durante la trasferta. Sono andati a medaglia Michelle Castania (Singolo 7,20 Allievi B1); Ludovico Bandinelli e Karim Elkamili (Doppio Allievi B2); Oscar Canale (Singolo 7,20 Allievi B1), ma tutta la squadra si è mossa bene”. Con la squadra c’erano l’allenatore Filippo Dato e l’assistente Matteo Canepa.